Oggetto: Newsletter n.2 / 2018

Visualizza questa e-mail online se non viene mostrata correttamente.
Notizie dalla Associazione.


Cyberbullismo: premiazione dei migliori lavori all’ IC Don Milani di Latina.


Il giorno 14 marzo 2018 alle ore 15 ha avuto luogo la premiazione ANSSAIF alle classi di scuola sec. di primo grado presso l’Auditorium dell’I.C. Don L.Milani.
Erano presenti gli alunni e moltissimi genitori e docenti.
In apertura dell’evento, ha parlato brevemente ai presenti un funzionario della Questura di Latina, specializzato anche nel reato in oggetto. 

Coordinati dalla prof.ssa Monforte gli studenti hanno realizzato quanto segue:
- due prime classi hanno fatto una poliritmia con la quale si è aperto l’evento, fuori concorso (38 alunne ed alunni), ma le parole erano in linea con il tema del bullismo;
- cinque gruppi hanno presentato delle fotografie;
- otto gli spot realizzati, tutti molto belli;
- e infine 9 gruppi hanno eseguito dei bei lavori grafici.
In totale sono stati 125 gli studenti impegnati nei lavori tesi a spiegare i danni provocati dal bullismo e a raccomandare il rispetto della persona.

Alla presenza anche della Dirigente Scolastica, prof.ssa Palumbo, il presidente ing. Anthony Cecil Wright, coadiuvato dal team ANSSAIF (Fratejacci, Mariani, Recchia), ha consegnato 15 Kindle ai vincitori dei tre gruppi e 125 altoparlanti Bluetooth a tutti i partecipanti alla competizione.
Alla Presidenza è stato donato un laptop.

E’ da notare che la quasi totalità dell’importo complessivo speso per le donazioni è stato coperto dalla ABC Onlus, grazie al Presidente dott. Augusto Balossino.

Presentata al CNEL l'8° edizione di Ipsos-Flair: "Italia 2018: la ricerca dell'identità".

L’invito ci è pervenuto dal dott. Elio Ciaccia, e ciò nell’ambito della nostra partecipazione al Forum MyBES.
Ha partecipato al convegno – tra gli altri – il socio Salvatore Fratejacci che ha redatto una brevissima sintesi, qui di seguito acclusa, e che approfittiamo per ringraziare.


La ricerca dell’identità.
Dott. Nando Pagnoncelli
Occorre comprendere per poter anticipare.
• Al momento il consenso dei leader è perimetrato, cioè confinato nei limiti dell’ambiente di frequentazione. Fa eccezione il Presidente Mattarella che ha un consenso diffuso e, per certi aspetti, e l’On. Gentiloni, che è partito basso all’inizio del mandato con un aumento crescente fino alla fine.
• La crisi economica ha avuto nell’ultimo periodo un’inversione di tendenza con un aumento del PIL e un aumento dei consumi delle famiglie. Al miglioramento delle condizioni non è corrisposto un aumento del consenso per i partiti di governo.
• Tutta la campagna elettorale si è svolta sempre con riferimento al passato, puntando più sulle immagini dello “specchietto retrovisore” piuttosto che sulle prospettive future.
• La campagna si è basata su promesse fasulle piuttosto che su obiettivi realmente perseguibili; le promesse insostenibili sono state portate avanti con determinazione sapendo bene che la situazione post elettorale avrebbe reso necessario l’accordo con altre forze e, quindi, che la necessità di raggiungere un compromesso avrebbe condizionato qualsiasi programma.
• Questo modo di fare acuisce ancora di più la distanza tra i cittadini e la politica.
• C’è nei cittadini la percezione esagerata di certi fenomeni che favorisce la diffusione di false verità.
• Oggi la crescita, pur se lenta, è in atto, ma la percezione comune vede prospettive catastrofiche; durante la crisi abbiamo pensato di riuscire a sopravvivere, adesso che si intravede la fine del tunnel i problemi che, di fatto, sono vecchi e sembrano acuirsi.
• I consumi sono cresciuti, ma è cambiato il modo di consumare; c’è attenzione a cogliere le offerte e c’è la ricerca di una qualità più sicura.
• Il problema migranti viene percepito solo come una minaccia, mai come opportunità.
• Si mette in discussione la globalizzazione, sottolineandone solo gli aspetti negativi.
• Gli elementi che dividono sono molti di più di quelli che uniscono.
• C’è forte la percezione del rischio di povertà e di esclusione sociale; nelle famiglie il lavoro è presente, ma la retribuzione è bassa, in particolare tra i giovani.
• Si fa fatica a trovare un’identità individuale anche nel mondo del lavoro; il lavoro è sempre più
• svilito.
• La politica, in generale, ha perso la propria identità.
• È in atto un cambiamento delle fonti informative; la carta stampata è sostituita da fonti online che vengono selezionate secondo gusti e interessi personali. C’è molta più informazione, ma è molto più superficiale con la tendenza ad esaltare taluni aspetti in danno di altri.

Il Rapporto può essere consultato all’indirizzo: https://www.ipsos.com/it-it/ipsos-flair-italia-2018-un-paese-alla-ricerca-dellidentita

Quota associativa ANSSAIF.
Ricordiamo ai Soci ordinari e sostenitori, che ancora non avessero provveduto, di versare sul conto corrente presso banca Sella la quota prevista. L’IBAN: IT51D0326822300052845963660
Altre notizie.

Blockchain e distributed ledgers.

Abbiamo ricevuto – e volentieri pubblichiamo - il link per vedere la registrazione del webinar del 28 febbraio u.s., tenuto dal Prof. Silvio Micali del MIT, su blockchain ed Algorand, una nuova tecnologia di punta per i distributed ledger.
Per vedere la registrazione on line cliccare qui.
(nota: saltare col cursore i primi 30 secondi per arrivare all'inizio effettivo).

Oppure per scaricare il file sul vs. PC. cliccare qui 

Il webinar è stato tenuto con il patrocinio del CDTI di Roma (http://www.cdti.org/) ed è stato ospitato dalla Vanguard Communications Europe (www.vanguard.it). 

Sergio Caserta, Partner Vanguard Communications Europe

Articoli recentemente pubblicati su KEY4BIZ nella rubrica AssetProtection.


Come proteggere i propri collaboratori da una minaccia terroristica?

Tutte le organizzazioni già hanno particolare attenzione al benessere dei propri collaboratori, in quanto collaborano al successo e al raggiungimento degli obiettivi aziendali. Ma li stiamo preparando ad affrontare la minaccia terroristica?
https://www.key4biz.it/assetprotection-proteggere-propri-collaboratori-minaccia-terroristica/216185/ 

Protezione dei dati personali, le aziende sono davvero preparate?

Purtroppo, molto spesso si ritiene che l'avere adottato degli strumenti sofisticati possa proteggere l'organizzazione da possibili danni economici e dalla perdita di dati personali. Niente di più sbagliato.
https://www.key4biz.it/assetprotection-protezione-dei-dati-personali-le-aziende-davvero-preparate/215619/

GDPR e analisi d’impatto sui trattamenti, cosa rischiano le PMI?

In vista dell'entrata in vigore del GDPR, a gennaio l’ENISA ha pubblicato un Manuale sulla sicurezza per il trattamento dei dati personali rivolto alle PMI, fornendo finalmente un approccio pratico alla valutazione d’impatto, alla relativa analisi dei rischi e alle misure minime di sicurezza da gestire.
https://www.key4biz.it/assetprotection-gdpr-analisi-dimpatto-sui-trattamenti-cosa-rischiano-le-pmi/214169/ 

Terrorismo, cosa è cambiato dagli anni 70 ad oggi? 
Intervista a Pietro Blengino (Anssaif)

Nell’ambito del neo costituito Osservatorio Terrorismo, pubblichiamo le recensioni di alcuni volumi di possibile interesse per chi si occupa di sicurezza. Qui ho intervistato Pietro Blengino, security manager e socio ANSSAIF.
https://www.key4biz.it/assetprotection-terrorismo-cosa-e-cambiato-dagli-anni-70-ad-oggi-intervista-a-pietro-blengino-anssaif/212736/ 


(Cyber) security e social accountability, due facce della stessa medaglia?

Per comprendere quanto sia concreta l’urgenza di includere la (cyber) security nell’ambito della responsabilità sociale basti riflettere sul modo in cui si sta modificando il settore industriale, dove uomini e macchine “intelligenti" sono in stretto contatto.
https://www.key4biz.it/assetprotection-cyber-security-social-accountability-due-facce-della-stessa-medaglia/212074/

VIA MONTEROSI 52, 00191, ROME, Italy
Puoi cancellare la tua iscrizione o modificare i tuoi contatti in qualsiasi momento.

Powered by:
GetResponse